Convegno Babywearing

Benvenuti al 1° Convegno Italiano sul Babywearing!

  • Quando? 28-29-30 APRILE 2018
  • Dove? Holiday Inn Rome Eur Parco dei Medici
    Viale Castello della Magliana, 65 | 00148 Roma | Italia
  • Contatti?
    Tel (+39) 06 65581 ext. 820
    Cel (+39) 328 2395201

Contatti per informazioni Convegno Babywearing

I consulenti, gli operatori e i genitori possono scrivere a preiscrizione@scuoladelportare.it per avere maggiori informazioni (pasti, programma nursery, pernottamento, etc…).

Se invece sei un’azienda o un negozio e vuoi partecipare come sponsor al Convegno Babywearing, scrivi un’e-mail a convegnobabywearing@scuoladelportare.it

Il Centro Studi Scuola del Portare® è lieta di invitarVi al 1° Convengo Italiano sul Babywearing con relatori sia nazionali che internazionali, workshop dedicati sia a personale sanitario che ai genitori, diversi stand espositivi con le ditte più conosciute di fasce e supporti ergonomici a Roma il 28-29-30 Aprile 2018.

IL NOSTRO MESSAGGIO

Neonati e bambini sono stati portati dai loro genitori da sempre e ovunque. Ancora oggi in tutto il mondo le culture tradizionali continuano a farlo, mentre in Europa solo dagli anni ‘70 è in atto un ritorno di interesse verso la Cultura del Portare (Babywearing).

Questo riavvicinarsi non è avvenuto per mancanza di alternative, ma perché il portare è stato riconosciuto come un valido strumento di relazione genitore-figlio, pratico e allo stesso tempo efficace.

“Con questo primo Convegno Italiano sul Babywearing è con immensa gioia che vedo realizzarsi un’ altro piccolo tassello del sogno iniziato 10 anni fa. In occasione di questo Anniversario ho desiderato organizzare per tutta la comunità Italiana dei Babywearers e per tutti i professionisti sanitari la possibilità di confrontarsi o avvicinarsi al Babywearing. Come dico da anni il BW non è un qualcosa di “ hippie” ma é uno “strumento pedagogico” al servizio dei genitori. È un modo di accompagnare il bebè dentro le esperienze, dove Il bambino interagisce con il mondo che lo circonda, nell’abbraccio sicuro del genitore. – È un essere con il bimbo nel mondo senza metterlo al centro del mondo. In questo senso il Babywearing è una pratica educativa e di accudimento, con effetti benefici sullo sviluppo psicofisico del neonato e sulla relazione genitore-bambino. In questo spazio e tempo del Convegno avremo modo confrontarci in tavole rotonde e vedere come il BW incontra anche le Esigenze Speciali, come esso se usato da professionisti, formati in modo opportuno, e da genitori, adeguatamente accompagnati, sia uno strumento sia pedagogico che terapeutico oltre che un possibilità tangibile di portare un contributo al cambiamento sociale e “ecologico“ del mondo. Perché ? Perché io insieme a tutte le persone che si formano con noi siamo profondamente “Convinti che la cura e la crescita dei nostri figli costituisca la base fondamentale per un domani migliore.” Quindi vi aspettiamo per parlare insieme di Babywearing come strumento di con-tatto (di relazione) genitori-bimbi, nell’intento di crescere bambini su una solida base di fiducia, basato su ascolto empatico e rispettoso di quelli che definisco i bisogni paralleli dei genitori e dei bambini. Per questo il Convegno avrà due momenti uno per gli operatori e l’altro per genitori; per:
  • sensibilizzare genitori ed operatori al portare come strumento di prevenzione e promozione al benessere, rispetto a problemi e difficoltà nell’infanzia
  • accompagnare e sostenere chi porta i propri bambini.
Buon Babywearing a tutti e vi aspettiamo numerosi!

Antonella Gennatiempo
Dott.ssa in Psicologia, Fondatrice e Direttrice Didattica del Centro Studi Scuola del Portare®

Holiday Inn Rome Eur Parco dei Medici
Viale Castello della Magliana, 65 | 00148 Roma
Tel (+39) 06 65581 ext. 820 | Cel (+39) 328 2395201

I relatori

Dott.ssa Kirkillionis

Evelin Kirkilionis, biologa ed etologa, Cofondatrice del gruppo di ricerca indipendente Forschungsgruppe Verhaltensbiologie des Menschen (FVM/ Human Ethology Research Group – Gruppo di ricerca sull’etologia umana). Le sue ricerche scientifiche sono incentrate sullo sviluppo dei neonati, in particolare sulla relazione bimbo – genitore nei primissimi anni di vita e l’accudimento neonatale con particolare interesse ai bisogni del bambino. Nella sua tesi di dottorato ha approfondito il concetto dell’attaccamento giovanile analizzandone le component filogenetiche nella pratica dell’accudimento infantile. Particolarmente importante nel suo lavoro è l’applicazione delle sue tesi scientifiche nella realtà quotidiana che ha divulgato con la pubblicazione di libri, articolo ed interventi educativi.

Willi Maurer

Dopo anni di esperienze in Terapia Primaria, Bioenergetica, Gestalt, e forme di meditazione orientali, ho lavorato a Monaco di Baviera come terapista e coordinatore di un progetto pilota per giovani confrontati con problemi di autodistruzione, droga e violenza. Tornato nel Ticino, ho fondato il luogo d’incontro Doné. Sviluppando il Lavoro Emotivo e Corporeo e accompagnando dal 1981 persone singole, famiglie e gruppi nel loro percorso di autocosienza ho potuto evidenziare quali sono cause essenziali della separazione interiore dell’uomo e dei conflitti che ne derivano. Sono giunto alla conclusione che il mancato imprinting ha un ruolo determinante. Ho quindi iniziato un lavoro di sensibilizzazione nella società con lo scopo di interrompere la ripetizione transgenerazionale di questa mancanza. Parlo italiano e tedesco. +41 (0)76 5830051 Pubblicazioni: numerosi articoli in riviste, scaricabili dal sito www.willi-maurer.ch La prima ferita, L’influenza dell’imprinting sul nostro comportamento, ed. Terra Nuova 2008 Il senso di appartenenza, Alla ricerca delle proprie radici, ed. Terra Nuova 2009Mère et bébé l’un contre l’autre, Du processus d’attachement à l’appartenance sociale, Souffle d’Or 2004

Prof. Rocco Agostino

Nasce in Calabria nel 1943, si occupa, dalla fine degli anni 60 fino al 2013, di Terapia Intensiva Neonatale dentro un ventaglio molto ampio che va dal trattamento del distress respiratorio del pretermine (all’epoca quasi sempre mortale) con pressione positiva continua attraverso l’invenzione delle nasocannule, al laboratorio espressivo per l’accoglienza delle “emozioni” dei genitori (durante il primariato presso l’Ospedale Fatebenefratelli all’Isola Tiberina) passando per l’attivazione del Trasporto Neonatale nel Lazio (primo in Italia con specifici criteri organizzativi) per la partecipazione a vari gruppi di studio sia italiani che europei, per l’insegnamento presso le scuole di specializzazioni, per la riorganizzazione del centro TIN dell’ospedale Fatebenefratelli sempre con il doppio obiettivo di personalizzare l’assistenza al neonato malato e di coinvolgere i genitori “colpiti” dall’evento drammatico della nascita di un figlio che può anche morire! Attualmente si occupa di neonati normali e ha recentemente pubblicato un libretto: “Ciao mamma, ciao papà” come “guida alla comprensione del comportamento nel primo anno di vita”

Dott.ssa Bortolotti

Mamma di due bambine, è psicologa esperta del periodo perinatale e scrittrice. Autrice di Poi la mamma torna e I cuccioli non dormono da soli (Mondadori) e del volume E se poi prende il vizio? (Il Leone Verde) diventato un bestseller grazie al passaparola dei genitori e coautrice de Il primo sguardo (Fasi di Luna). Si occupa da circa vent’anni di educazione affettiva ovvero di fisiologia della gravidanza, parto, allattamento, sonno infantile e accudimento dei bambini basato sul contatto. Conduce incontri dopo parto per genitori in Toscana e da sei anni, quasi ogni fine settimana, incontra i suoi lettori in tutta Italia grazie alle presentazioni dei suoi libri, a conferenze pubbliche e a seminari di formazione per operatori. È membro del direttivo del MAMI (Movimento Allattamento Materno Italiano), peer counselor in allattamento secondo il modello OMS/UNICEF ed è formatrice freelance in tutta Italia sui temi inerenti la genitorialità e la fisiologia del periodo perinatale specialmente su sonno infantile e allattamento. Si occupa anche di promuovere la salutogenesi, di neuroscienze, epigenetica e di PNEI (psiconeuroendocrinoimmunologia). I suoi interessi sono principalmente la lettura, la cucina naturale, il cinema d’autore e la natura. Vive in aperta campagna con la sua famiglia in provincia di Firenze.

Esponenti scuole estere e professionisti del babywearing dall’estero presenti nei workshop

Janie Vachon-Robillard

Marylin Segat

Ingrid van den Peereboom

Marie Mattei

Arie Ann Brentnall

Petra Wilhelm Scuola ClauWi® Germania

Susanne Greiner – e Christina Curreli – Scuola ClauWi® - Susanne Greiner, PhD

Dr. Stefanie Eckstein & Svenja Pahl

Christina Curreli

Esponenti scuole estere e professionisti del babywearing dall’estero presenti nei workshop

Dott. Guido Viola

Dott.ssa Antonella Gennatiempo

Dott.ssa Francesca Furino

Dott.ssa Veronica Ghiglieri

Elisa Valzan

Sabrina Pietrini

Adele Ricci

Dott.ssa Emanuela Petrotto

Dott.ssa Noemi Garavagno

Chiara Venturoli

Dott.ssa L. Nayelli Zabaleta Solís

Giorgia De Antonio

Dott.ssa Selene Militello

Mariella Lagrana

Elena Alessandra Zo

Marika Cazzaniga

Dott.ssa Giorgia Spano

Glores Sandri

Dott.ssa Margherita Chiappini e Sarah Cinquini

Partners

Hai bisogno di informazioni?

0
    0
    I tuoi acquisti
    Carrello vuotoTorna allo shop
    Telefono
    ×
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: